Oggi il pomeriggio a scuola è stato durissimo.
Su venti alunni diciannove erano disposti ad ascoltare
ma uno no: faceva il contrario di tutto
ed era stupito ed euforico di tanto suo potere…
di rovinare tutto.

Chi non è insegnante non può capire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *